Dafne e Apollo

blog

Descrizione

Coreografia e regia: Giovanni Zappulla
Composizione: Pièce per due danzatori, un musicista e una visual artist
Durata: 30 minuti

Sinossi

Questa pièce basata sul mito di Apollo e Dafne, ripropone gli archetipi della relazione di coppia conducendo alla consapevolezza dei meccanismi d’innamoramento e rifiuto e creando uno specchio della coscienza di chi assiste alla rappresentazione. Per una maggiore profondità drammaturgica dei personaggi il coreografo ha sottoposto i protagonisti a una sorta di psicoanalisi di coppia. La pièce articola più livelli di rappresentazione indagando sulla relazione uomo/donna e su quella tra Apollo e Dafne; i personaggi del mito e quello che il mito rinvia a livello profondo nella psiche degli artisti che rappresentano la scena, comunicano; gli artisti diventano medium di una sintesi potente che coinvolge lo spettatore in un modo diverso dalla relazione che al pubblico è concesso usualmente instaurare con l’opera d’arte. Una esperienza dei sensi, della mente e “dell’anima”. L’universo sonoro che accompagna i danzatori è frutto di una ricerca innovativa che impiega tecnologie sperimentali attraverso la captazione e la rielaborazione digitale del suono. La scenografia, virtuale e interattiva, è creata estemporaneamente durante la performance. I due danzatori, il musicista e la visual artist lavorano in complicità sensibile.


Gallery


Video

Socializziamo

Da questi link potrai seguire le nostre attività.